top of page

Novità 7.1 : funzionamento nativo sul processore M1

La versione 7.1 di Office Maker è ora disponibile in forma "fat binary" per Mac, cioè contiene il codice in forma nativa sia per processori Intel che Apple Silicon (M1). Questo assicura che possa essere eseguito con la massima efficienza indipendentemente dal modello di Mac utilizzato.

Quando ha introdotto i suoi Mac basati su M1, Apple ha mostrato impressionanti guadagni di velocità rispetto ai suoi Mac basati su Intel. Abbiamo fatto alcuni test comparativi per verificare queste affermazioni. Per fare questo, abbiamo creato un datafile contenente due milioni di record. Ecco i risultati:


Durata di une ricerca in un campo senza indice (comando Cerca)

Mac Intel : 90 secondi

Mac M1 : 37 secondi

Accelerazione : fattore 2.4


Ricerca di schede legate (comando Schede legate)

Mac Intel : 31 secondi

Mac M1 : 12 secondi

Accelerazione : fattore 2.6


Modifica di tutte le schede (comando Applica)

Mac Intel : 170 secondi

Mac M1 : 112 secondi

Accelerazione : fattore 1.5


Come potete vedere, il risparmio di tempo va da un fattore di 1.5 a 2.6 e questo si sente nell'uso corrente del software: tutto è molto più fluido. Le promesse di Apple sono quindi mantenute.


Va anche notato che la differenza tra le versioni Intel e Apple Silicon potrebbe essere ancora maggiore su un portatile alimentato a batteria, perché in questo caso il processore Intel rallenta per risparmiare energia, cosa che non accade con il processore Apple Silicon, che consuma molta meno energia.


Vi siete preparando a comprare un nuovo Mac? Non esitate a scegliere un modello con un processore Apple Silicon. E installate Office Maker versione 7.1 per ottenere il massimo.



Processeur M1


Comentarios


Archives
bottom of page