top of page

Novità OM Business 7.2

Supporto migliorato per gli schermi ad alta definizione su Windows

Se si è impostato il ridimensionamento dello schermo ad alta definizione nelle preferenze di Windows, il testo e la grafica appariranno ora con una grana più fine. Questo migliora la leggibilità dei caratteri piccoli, ad esempio.


Indirizzo modificabile sulle QR-fatture

A causa dello standard ISO che richiede un indirizzo strutturato per le QR-fatture, la versione 7.1 non permetteva di modificare il campo dell'indirizzo nelle fatture. La versione 7.2 rende le cose più flessibili aggiungendo un pulsante "matita" accanto al campo dell'indirizzo che consente di modificare l'indirizzo in forma strutturata:



Si prega di notare che solo i seguenti campi sono riportati sul bollettino QR in fondo alla fattura e nel codice QR stesso (l'indirizzo di spedizione in cima alla fattura può includere tutti i campi):

  • Cortesia, Nome, Cognome nel caso di una persona privata.

  • Società nel caso di una società. I campi precedenti vengono ignorati, così come la Società seguito.

  • Via e Numero. Il numero non deve essere inserito separatamente. Via 2 e Via 3 vengono ignorate.

  • NPA e Località.

  • Paese, sotto forma di menu in modo che sia standard ISO. I Paesi limitrofi sono raggruppati nella parte superiore del menu.

Ricordiamo che la modifica dell'indirizzo non impedisce che la fattura rimanga legata al codice cliente della Fattura e che è sconsigliato cambiare la persona giuridica. Ad esempio, il saldo dei crediti o le statistiche di vendita continueranno a menzionare il nome principale associato al codice cliente. È anche l'eventuale indirizzo secondario del tipo di richiami del codice cliente che verrà utilizzato per i richiami.

Questo inserimento strutturato dell'indirizzo è disponibile anche nelle offerte, nelle conferme d'ordine, nelle bolle di consegna e nelle note di credito.


Il QR-fattura è ora!

Dal 30 settembre non sarà più possibile effettuare pagamenti con il PVR arancione. È quindi essenziale passare subito alle QR-fatture, se non l'avete ancora fatto, viste le scadenze di pagamento dei vostri clienti.

Consultare questa nota tecnica che spiega come procedere:

Nota tecnica passaggio alle QR-fatture : francese | tedesco

Non esitate a contattare il nostro supporto tecnico se desiderate un appuntamento con uno dei nostri specialisti per aiutarvi in questa transizione.


Invio di e-mail da un account Gmail

Google ha annunciato l'obbligo dell'autenticazione a due fattori a partire dal 30 maggio e la necessità di consentire alle applicazioni di terze parti di utilizzare il vostro account per inviare e-mail. Se si utilizza un account Gmail per inviare, ad esempio, fatture o mailing via e-mail, occorre procedere come segue:

  • Se non l'avete ancora fatto, attivate la convalida in due passaggi accedendo al vostro account Gmail sul web.

  • In Impostazioni account / Sicurezza è possibile accedere alla funzione "Password di applicazione".

  • Qui è possibile generare una password da copiare in OM Business. Le opzioni di invio sono configurate in Mantenimento -> Menu Operazioni -> Configura conti e-mail.

La prima volta che inviate un e-mail, Google potrebbe inviare un avviso di sicurezza via e-mail, al quale potete semplicemente rispondere che siete stati voi.

Ricordate che, per motivi di riservatezza e segretezza aziendale, può essere preferibile inviare le e-mail da un host con sede in Svizzera, come il nostro partner Infomaniak.

Comments


Archives
bottom of page